All timeline stories.

Produzione Video “Beatrice Wood Remembers”

New York – Dal 12 settembre al 23 novembre 2019 il video documentario “Beatrice Wood Remembers: Dada, Duchamp, Love & Tango”, diretto da Steven Watson e realizzato da Giuliano Ciabatta apre la mostra d’arte “New York Dada – The Arensberg Circle of Artist”  presso la Galleria Francis Naumann Fine Art, 24 West 57 Street – Manhattan.

VIDEO TRAILER

Produzione Audio “Solcando le onde”

“Solcando le onde” Tonino Carotone e il Coro dell’Antoniano
Testo di Giuliano Ciabatta e Tonino Carotone – Musica di Giuliano Ciabatta
Arrangiato e prodotto da Giuliano Paco Ciabatta / Audio Enjoy
Edizioni Musicali Antoniano / Baraonda
Etichetta: Maninalto!

Produzione Audio “Il ballo del gallo”

Tutto Liscio” è uno dei film italiani in mostra al ‘Los Angeles, Italia – Film, fashion e art fest’, in programma a Febbraio 2019. La commedia è completamente ambientata nel mondo delle balere e delle orchestre liscio. Piero Maggiò interpreta Brando, stralunato impresario musicale che tenta, tra mille difficoltà, di portare avanti l’orchestra di liscio che ha ereditato dal padre (Ivano Marescotti). Maria Grazia Cucinotta recita la parte di Anna, ex moglie di Brando. Le cose tra Brando e Anna si complicano parecchio quando Giulia (Emma Benini), la loro figlia, tenta di entrare a far parte dell’orchestra dopo l’addio della cantante. Nel cast ci sono anche Serena Grandi, Giuseppe Giacobazzi, Enrico Beruschi, Samuele Sbrighi (che ha scritto la sceneggiatura) e anche un cameo di Raoul Casadei e del figlio Mirko. La colonna sonora è di Mirko Casadei che con Giuliano Ciabatta (arrangiatore/produttore) e Samuele Sbrighi ha composto il brano “Il ballo del gallo“, la canzone tormentone che nel film è eseguita appunto dai Tutto liscio.

“Tutto Liscio” (Everything’s Going Smooth)
Regia di Igor Maltagliati
Storia di Edoardo Bechis e Samuele Sbrighi
Sceneggiatura di Samuele Sbrighi
Produzione: La Famiglia Film / Piero Maggiò

Produzione Teatrale “.COM – Il teatro canzonetta di Giorgio Comaschi”

Il 17 ottobre 2018 al Teatro Duse di Bologna debutta lo spettacolo “.COM – Il teatro canzonetta di Giorgio Comaschi”
con musiche di Giuliano Ciabatta e testi di Giorgio Comaschi (Edizioni Musicali Audio Enjoy). 18 brani compongono la scaletta dello spettacolo insieme ai monologhi sul senso della vita e della società odierna.
L’attore Bolognese è accompagnato dalla band “Le signorine delle 5 e un quarto” con alla chitarra Giuliano Paco Ciabatta, al basso Camilla Missio, al pianoforte Maria Galantino e alla batteria Ernesto Geldes Illino.
Il progetto vede l’uscita di due videoclip dei singoli “Punto Com” e “La signora col Suv” prodotti da Audio Enjoy.

Premio Confesercenti 2017 per la promozione della Musica

Serata Confesercenti: “Premio per la promozione della musica”

 

Ravenna, 28 novembre 2017

Si è tenuta al Teatro Alighieri di Ravenna la ventesima serata Confesercenti promossa dalla Associazione Provinciale di Ravenna e a cui è intervenuta la Presidente Nazionale della Confesercenti Patrizia De Luise.

Il premio attribuito congiuntamente da Confesercenti e dal MEI, l’importante Meeting delle Etichette Indipendenti per la promozione della musica, quest’anno è attribuito a Giuliano Ciabatta, direttore creativo delle Edizioni Musicali Casadei Sonora, per la produzione dell’album “Mi chiamo Secondo” e del videoclip ufficiale di “Romagna Mia” ideato per rilanciare la figura musicale e storica di Secondo Casadei e per aver scritto la canzone “Mediterraneamente” sul tema delle comunità multietniche in gara alla sessantesima edizione dello Zecchino d’oro. (3°a classificata)

Didattica: “Corso di arrangiamento e produzione musicale”

11 e 12 marzo 2013
Giuliano Ciabatta e Giuseppe Zanca presentano
il corso di produzione musicale e arrangiamento
presso Kronos Apple Centre – Forlì

Didattica: Corso di “Vocologia artistica”

Corso universitario di “Alta formazione in vocologia artistica”

Giuliano Ciabatta come produttore discografico, professionista qualificato in ambito musicale
e operatore shiatsu e di fitness posturale; ha svolto alcune ore di docenza sul tema:

“Shiatsu, esercizi e auto trattamenti per musicisti e cantanti”.

Workshop teorico pratico con esercizi di riscaldamento, respirazione e lavoro sulle fasce muscolari e il diaframma.
Approfondimenti riguardo l’energia, così come viene trattata in medicina tradizionale Cinese.
Esercizi di QiCong, Do-In e auto-trattamenti shiatsu.

 

http://www.audioenjoy.com/wp-content/uploads/2018/04/WhatsApp-Image-2018-02-24-at-21.36.071.jpeg http://www.audioenjoy.com/wp-content/uploads/2018/04/WhatsApp-Image-2018-02-24-at-21.36.071.jpeg
http://www.audioenjoy.com/wp-content/uploads/2018/04/WhatsApp-Image-2018-02-24-at-21.36.07.jpeg http://www.audioenjoy.com/wp-content/uploads/2018/04/WhatsApp-Image-2018-02-24-at-21.36.07.jpeg
http://www.audioenjoy.com/wp-content/uploads/2018/04/WhatsApp-Image-2018-02-24-at-21.36.06.jpeg http://www.audioenjoy.com/wp-content/uploads/2018/04/WhatsApp-Image-2018-02-24-at-21.36.06.jpeg
http://www.audioenjoy.com/wp-content/uploads/2018/04/WhatsApp-Image-2018-02-24-at-21.36.052.jpeg http://www.audioenjoy.com/wp-content/uploads/2018/04/WhatsApp-Image-2018-02-24-at-21.36.052.jpeg
http://www.audioenjoy.com/wp-content/uploads/2018/04/WhatsApp-Image-2018-02-24-at-21.36.051.jpeg http://www.audioenjoy.com/wp-content/uploads/2018/04/WhatsApp-Image-2018-02-24-at-21.36.051.jpeg
http://www.audioenjoy.com/wp-content/uploads/2018/04/WhatsApp-Image-2018-02-24-at-21.36.05.jpeg http://www.audioenjoy.com/wp-content/uploads/2018/04/WhatsApp-Image-2018-02-24-at-21.36.05.jpeg
http://www.audioenjoy.com/wp-content/uploads/2018/04/WhatsApp-Image-2018-02-24-at-21.36.04.jpeg http://www.audioenjoy.com/wp-content/uploads/2018/04/WhatsApp-Image-2018-02-24-at-21.36.04.jpeg
http://www.audioenjoy.com/wp-content/uploads/2018/04/WhatsApp-Image-2018-02-24-at-21.36.031.jpeg http://www.audioenjoy.com/wp-content/uploads/2018/04/WhatsApp-Image-2018-02-24-at-21.36.031.jpeg
http://www.audioenjoy.com/wp-content/uploads/2018/04/WhatsApp-Image-2018-02-24-at-21.36.03.jpeg http://www.audioenjoy.com/wp-content/uploads/2018/04/WhatsApp-Image-2018-02-24-at-21.36.03.jpeg
http://www.audioenjoy.com/wp-content/uploads/2018/04/WhatsApp-Image-2018-02-24-at-21.36.02.jpeg http://www.audioenjoy.com/wp-content/uploads/2018/04/WhatsApp-Image-2018-02-24-at-21.36.02.jpeg
http://www.audioenjoy.com/wp-content/uploads/2018/04/WhatsApp-Image-2018-02-24-at-21.36.01.jpeg http://www.audioenjoy.com/wp-content/uploads/2018/04/WhatsApp-Image-2018-02-24-at-21.36.01.jpeg
http://www.audioenjoy.com/wp-content/uploads/2018/04/WhatsApp-Image-2018-02-24-at-21.35.58.jpeg http://www.audioenjoy.com/wp-content/uploads/2018/04/WhatsApp-Image-2018-02-24-at-21.35.58.jpeg

 

Il corso universitario di “Alta formazione in vocologia artistica” diretto dal Prof. Angelo Pompilio,  è un progetto della Fondazione Flaminia di Ravenna, un ente di diritto privato nato con l’obiettivo di sostenere il decentramento dell’Università di Bologna a Ravenna e in Romagna. Il percorso didattico è curato dal Prof. Franco Fussi, medico-chirurgo, specialista in Foniatria e Otorinolaringoiatria, responsabile del Centro Audiologico Foniatrico dell’Azienda USL di Ravenna.

Vocologia Artistica

Il corso è volto a perfezionare le competenze e la reciprocità di interessi tra figure professionali di diversa estrazione culturale e scientifica che spesso si trovano ad interagire tra loro nell’assistenza agli utenti professionisti della voce. Il corso fornisce a logopedisti e medici specialisti maggiori competenze in campo laringologico e una più accurata conoscenza delle problematiche didattiche e riabilitative nella specifica gestione de paziente. Tali competenze non sono contemplate nei tradizionali piani di studio universitario. Parimenti, il corso intende fornire ai docenti di canto una conoscenza scientifica più approfondita degli aspetti della didattica della fonazione professionale e del canto.

Produzione Teatrale “Secondo Lui – L’amore ai tempi del Valzer”

Il 28 ottobre 2017 si tiene a Ravenna in piazza dell’Unità d’Italia
l’anteprima dello spettacolo teatrale
“Secondo lui – l’Amore ai tempi del Valzer”

Il 3 febbraio 2018 avviene il debutto nazionale al Teatro Socjale di Piangipane (RA)

“Secondo lui – l’Amore ai tempi del Valzer”
Uno spettacolo di Giorgio Comaschi.
Con Giorgio Comaschi e Giuliano Ciabatta.

Secondo Casadei non è stato solo un personaggio legato alla musica.
La sua vita, la sua opera e la sua storia sono di riflesso anche il ritratto di un epoca e di un territorio, la Romagna e di un’Italia che attraversa una fase significativa e piena di eventi legati al costume, alla società, alla guerra, al fascismo, al comunismo, alla religione, alla rinascita economica, al turismo, al divertimento, allo spettacolo. Un uomo semplice ma determinato che diventa imprenditore di se stesso curando immagine e comunicazione precorrendo i tempi. Secondo riesce a raccontare la realtà quotidiana attraverso una musica piena di contaminazioni, di passione, di vigore ritmico e melodico. La sua scrittura diventa un genere, uno stile musicale inconfondibile e un modo di ballare; è la colonna sonora di tante giovani coppie che si conoscono, si innamorano e si sposano in tempi in cui l’approccio fisico e il contatto tra uomo e donna erano proibiti e per niente facili. L’amore ai tempi del Valzer.

Conferenza stampa con Christian Ravaglioli e Tiziano Mazzoni (Teatro Socjale di Piangipane),
il sindaco di Ravenna Michele De Pascale, Giuliano Ciabatta e Giorgio Comaschi.

Giorgio Comaschi (giornalista, attore e presentatore) attraverso un monologo / reading racconta in maniera brillante, ironica e commovente la storia di un uomo semplice che da sarto diventa un icona della musica romagnola e padre del ballo liscio.
Sul palco ha come spalla Giuliano Ciabatta (produttore musicale e compositore) che come un direttore d’orchestra contribuisce con interventi audio, filmati d’epoca, fotografie e documenti originali. Il testo è di Giorgio Comaschi scritto con la collaborazione di Riccarda Casadei, figlia di Secondo.

Le musiche sono tratte dal repertorio di Secondo Casadei mentre le musiche originali dello spettacolo sono di Giuliano Ciabatta che cura le Edizioni Musicali Casadei Sonora insieme alla famiglia.



Una scena di “Secondo Lui – L’amore ai tempi del Valzer”
al Teatro degli angeli di Bologna (2 febbraio 2018)

Produzione Web “Steven Watson”

Realizzazione del sito web di Steven Watson: psicologo, scrittore e autore di documentari che lui stesso produce.

Originario del Minnesota, si è laureato in letteratura inglese all’ Università di Stanford e in psicologia all’università della California a Santa Barbara. Risiede a New York ed è esperto nelle dinamiche dell’ avanguardia Americana del XX secolo.

In particolare ha pubblicato diversi libri riguardanti la pop-art, la Factory di Andy Warhol, gli anni ’60, la cultura afro-americana, la generazione beat e il modernismo americano. Grazie alla prolifica attività trentennale, Steven Watson ha trascritto e girato in pellicola infinite interviste ad una vasta rosa di personaggi del mondo dell’arte e dello spettacolo.

Oltre ad aver scritto numerosi articoli e testi utilizzati nelle più importanti università americane, ha curato diverse mostre ed esposizioni per la National Portrait Gallery e prodotto il film documentario in tre atti “Four saint” in programmazione nel canale televisivo PBS.

Queste le sue opere più importanti:

Strange Bedfellows:  The First American Avant-Garde (Abbeville, 1991),
The Harlem Renaissance:  Hub of African-American Culture 1920-1930 (Pantheon,1995),
The Birth of the Beat Generation:  Visionaries, Rebels and Hipsters 1944-1960 (Pantheon, 1995),

Prepare for Saints:  Gertrude Stein, Virgil Thomson and the Mainstreaming of American Modernism (Random House, 1999)
An Eye on the Modern Century:  The Selected Letters of Henry McBride (co-editor, Yale University Press, 2001),
Factory Made:  Warhol and the Sixties (Pantheon, 2003).

Group Portrait: The First American Avant-Garde
Rebels:  Painters and Poets of the 1950s

Visita il sito web di Steven Watson

Produzione Video “Solo rumore” Autismo e Musica – Salvatore Lazzaro

2 aprile 2018 – Giornata Mondiale per l’ Autismo;
per tale occasione, Salvatore Lazzaro (cantautore e educatore scolastico per ragazzi diversamente abili), realizza un videoclip dove documenta due aspetti importanti della sua vita: il lavoro nel mondo dell’ autismo e la musica.
Il video alterna interviste di Salvatore a parti della sua canzone dedicata a Luca, un ragazzo che lui segue, affetto da disturbo delle spettro autistico non verbale.

Il videoclip è stato prodotto da AudioEnjoy
Regia e montaggio: Giuliano Ciabatta
Riprese effettuate da Giuliano Ciabatta e Corrado Magalotti al Tam Tam Studio Recording di Cesena, mentre gli esterni sono stati girati ad Assisi.
Si ringrazia per la collaborazione MEI – Meeting Etichette indipendenti, Giordano Sangiorgi e Cesare Missiroli.

Nel videoclip sono state anche utilizzate immagini tratte da un documento realizzato da Carly Fleischmann, una ragazza autistica canadese di 17 anni che con l’aiuto del padre e del regista Miles Jay ha cercato di rappresentare il mondo visto dai suoi occhi.
“Carly’s Café – Experience Autism Through Carly’s Eyes”

SOLO RUMORE Testo e musica di Salvatore Lazzaro
©2018 Edizioni Musicali Audio Enjoy

Acquista il singolo su iTunes Music Store e Spotify

Ciao, mi chiamo Luca e vengo da qui
Un posto che fa rima con me
Dove chiudo gli occhi e riesco a non pensare quasi a niente

Vedi, il mondo è un posto strano per me
Con tante voci che gridano
E tanti suoni che rimbalzano e fanno male

Qui da solo, senza ali riesco a prendere il volo
Resto così per ore ed ore
Nel mio mondo il suono è solo rumore

E’ stato tanto tempo fa ma riuscivo a parlare
Ero un bambino come tutti potevo cantare
E poi ad un tratto è successo me ne sono accorto
La mamma mi stringeva al petto altro non ricordo

Ed è qualcosa che ha a che fare con la mia felicità
Non ho capito fino in fondo ma sentivo che piangeva
Perché una mamma non può dire a un figlio
Quanto soffrirà nel vedere il mondo correre
Mentre lui rimane là

E resto qui, da solo
Senza ali riesco a prendere il volo
Resto così per ore ed ore
Nel mio mondo il suono è solo rumore

Se potessi parlare, Muover le labbra, Urlerei
Sceglierei di cantare, di raccontare i giorni miei
Se l’autismo rimbomba e confonde il colore
Per me ogni voce è soltanto rumore

Resto così per ore ed ore
Nel mio mondo il suono è solo rumore
E resto qui, da solo
Senza ali riesco a prendere il volo

Resto così per ore ed ore
Perché il mondo qui fa solo rumore

È stato tanto tempo fa ma riuscivo a parlare
Ero un bambino come tutti potevo cantare
E poi ad un tratto la voce è diventata corta
Ma mamma io ti voglio bene, altro non importa